Giggs si sdoppia allo United: farà l’allenatore-giocatore

Il giocatore leggenda dei Red Devils è stato promosso assistente di David Moyes, ma continuerà anche a giocare

1042811-16753808-640-360

La bandiera dei Red Devils, Ryan Giggs, inizierà un nuovo cammino con il Manchester United. Il 39enne gallese infatti è stato ufficialmente inserito nello staff tecnico che affiancherà il nuovo manager, David Moyes, come allenatore-giocatore. Giggs non avendo ancora il patentino A per allenare dovrà presto procurarselo e da subito proverà a far combaciare la sua grande esperienza da giocatore con quella alle prime armi da allenatore.

“E’ un privilegio essere assunto come allenatore-giocatore – ha commentato il campione gallese dopo l’annuncio.  Spero di essere in grado di portare tutta la mia esperienza e di restare al Manchester United a lungo. Non è un segreto che io stia prendendo delle qualifiche da allenatore e questo sarà il primo passo della mia nuova carriera. Non vedo l’ora di mettermi al lavoro con David Moyes e il resto della squadra”.

Il nuovo tecnico del Manchester è molto felice e orgoglioso: “Sono contentissimo che Ryan abbia accettato il nuovo incarico. Le sue capacità da giocatore e i suoi successi, gli danno un’altra prospettiva da cui giudicare e comprendere il calcio moderno. La sua carriera è un esempio per tutti e ogni giocatore beneficerà del suo nuovo ruolo”.

Icampionidellosport