Messi su tutte le furie per colpa di Capello

Lo sgarbo è avvenuto ieri durante una partita di beneficienza

Messi impegnato nel "Duelo de Gigantes"

Messi impegnato nel “Duelo de Gigantes”

Fabio Capello contro Leo Messi. Non è usuale veder perdere il controllo al mansueto fuoriclasse argentino, eppure le regole ed i comportamenti ferrei di Don Fabio hanno fatto sì che una partita di beneficenza diventasse un caso. Il “Duelo de Gigantes”, in quel di Lima, in Perù, vedeva opposti “Messi ed i suoi amici” contro il “Resto del mondo”. Da una parte Messi, Lavezzi, Mascherano, Cavani e Hamsik, dall’altra Neymar, Julio Cesar, Malouda, Farfan e Osvaldo. Tutto bellissimo, finchè la polizia, su ordine di Capello, non fa irruzione in campo per far allontanare dalla panchina i due fratelli della Pulce, il padre di Neymar ed i figli di Mario Yepes.

 Quello che ha fatto infuriare i malcapitati, non è stata la decisione, ma il modo con il quale è avvenuto lo sgombero. Leo Messi, che era ancora in campo, quando si è accorto di quanto stava accadendo fuori il prato verde, ha chiesto subito il cambio e se n’è andato dallo stadio senza nemmeno farsi la doccia.

Icampionidellosport