Gigi Datome, sarà davvero NBA?

L’MVP del campionato italiano potrebbe approdare in NBA nella prossima stagione

Gigi Datome, ala della Acea Virtus Roma

Gigi Datome, ala della Acea Virtus Roma

Gigi Datome con la casacca dei Boston Celtics. E’ questo il rumor che da giorni agita le notti dei tifosi romani e che, probabilmente, allieta quelle dell’MVP del campionato italiano.

Seguito da diversi scout NBA, Datome pare aver convinto la dirigenza dei Celtics a puntare su di lui per la prossima stagione. Alcuni siti internet hanno in giornata diffuso la notizia dell’ufficialità del suo passaggio ai Boston Celtics fornendo cifre e dettagli.

Il giocatore sardo andrebbe a firmare un contratto da rookie free-agent guadagnando circa 500.000 dollari a stagione.

Datome avrebbe la possibilità a 26 anni, dopo una stagione da assoluto protagonista con la Virtus Roma, di andare a giocare  in una delle franchigie storiche della NBA, una delle più amate nel nostro paese, diventando così il quarto italiano nella lega professionistica americana, raggiungendo Gallinari, Bargnani e Belinelli.

L’ala di Roma ha smentito tramite il suo profilo twitter la notizia del passaggio ai Celtics che si sta diffondendo a macchia d’olio nella rete.

“La notizia di oggi riguardante il mio futuro non ha alcun tipo di fondamento. Vi abbraccio. Peace” sono state le parole del cestista sardo.

Smentita d’obbligo , visto che proprio Datome guiderà da martedì in poi la sua Virtus Roma nella finale Scudetto contro Siena che vale il titolo italiano. Titolo che manca da troppo tempo nella Capitale.

Ma una volta terminata la stagione, se la possibilità fosse vera e concreta, Gigi non ci penserà due volte e volerà oltre oceano per vestire la casacca dei Celtics. A 26 anni, certi treni passano una sola volta…

Emanuele Sica – Icampionidellosport