Rugby, Italia-Sudafrica, Meyer: “L’Italia è cresciuta, non sarà una passeggiata al parco”

Tutto pronto per il test match di sabato tra Italia e Sudafrica

L'amichevole tra Italia e Sudafrica del 2010

L’amichevole tra Italia e Sudafrica del 2010

Heyneke Meyer, allenatore del Sudafrica, ha annunciato ieri la formazione titolare con cui sfiderà l’Italia l’8 giugno al Kings Park di Durban nella prima giornata delle Castle Lager Series (ore 17.15). Formazione inaspettata, due esordienti partiranno nei XV titolari, mentre tre andranno in panchina. A prima vista sembrerebbe una scelta irriverente e svilente nei confronti della Nazionale italiana, ma il CT verdeoro ci ha tenuto a precisare: Rispettiamo gli italiani, ma la nostra attenzione sarà rivolta a ciò che vogliamo ottenere in questo fine settimana. Una volta forse l’Italia poteva essere considerata una delle Nazionali più abbordabili sulla scena dei test, ma non è più questo il caso. Basta guardare alle loro prestazioni di quest’anno per comprendere quanto l’Italia sia cresciuta: hanno battuto Francia ed Irlanda a Roma e sono andati vicini a battere gli inglesi a Twickenham. L’Italia ha sempre avuto un pack eccezionalmente solido, che rappresenterà una bella verifica per noi specialmente in mischia chiusa. Ma gli italiani hanno anche ottimi trequarti ed un grande capitano come Sergio Parisse. Non sarà una passeggiata al parco”.

Questa la formazione del Sudafrica: 15 Willie Le Roux(Griquas, esordiente); 14 Bryan Habana (Wester Province, 83 caps); 13 J.J. Engelbrecht (Blue Bulls, 1 cap); 12 Jean De Villiers (Western Province, 84 caps) – capitano; 11 Bjorn Basson (Blue Bulls, 6 caps); 10 Morne’ Steyn (Blue Bulls, 50 caps); 9 Jano Vermaak (Blue Bulls, esordiente); 8 Pierre Spies (Blue Bulls, 50 caps); 7 Willem Alberts (Sharks, 20 caps); 6 Francois Louw (Bath, 17 caps); 5 Juandre’ Kruger (Blue Bulls, 8 caps); 4 Eben Etzebeth (Western Province, 11 caps); 3 Jannie Du Plessis (Sharks, 42 caps); 2 Adriaan Strauss (Cheetahs, 21 caps); 1 Tendai Mtawarira (Sharks, 41 caps). A disposizione: 16 Chiliboy Ralepelle (Blue Bulls, 21 caps); 17 Trevor Nyakane (Cheetahs, esordiente); 18 Coenie Oosthuizen (Cheetahs, 2 caps); 19 Flip Van Der Merwe (Blue Bulls, 23 caps); 20 Arno Botha (Blue Bulls, esordiente); 21 Ruan Pienaar (Ulster, 63 caps); 22 Pat Lambie (Sharks, 20 caps); 23 Jan Serfontein (Blue Bulls, esordiente).

Nel 2010 finì 29-13 per i Sudafricani, lo scarto più ridotto nella storia delle nove partite giocate fra gli azzurri e gli “springboks”. Vedremo se, nella rivincita di sabato, la squadra di Brunel riuscirà a fare meglio.

Filippo Gialloreti