Golden Gala 2013

Stadio Olimpico di Roma, giovedì 6 giugno, arriva l’atletica leggera.

goldengala2013_campagnatotal

Quest’anno più che mai  il Golden Gala avrà un significato particolare, e gli atleti avranno una spinta in più. Il Golden Gala 2013 sarà  infatti intitolato a Pietro Mennea, in ricordo del duecentometrista italiano scomparso lo scorso marzo.

Il Golden Gala è un evento inserito nel circuito IAAF della Diamond League. Fa parte di una serie di meeting internazionali di atletica leggera, organizzata annualmente, che ha sostituito dal 2010 la precedente Golden League. Al contrario di quest’ultima, incentrata su pochi meeting europei, la Diamond League mira a migliorare l’attrattiva a livello mondiale dell’atletica, spingendosi per la prima volta fuori dall’Europa. Da due anni, ai consolidati  tradizionali meeting europei vengono affiancate competizioni in Qatar, in Cina e negli Usa.

Uno spettacolo da non perdere, 16 discipline, tutte concentrate in una giornata. L’ultima gara, la più spettacolare, vedrà come grande protagonista l’uomo più veloce al mondo, Lightning Bolt, nell’apice atletico dei 100 metri. L’atleta jamaicano è già riuscito a catalizzare tutta l’attenzione dei media e degli appassionati. Arrivato ieri sera a Roma, alloggerà all’Hotel Villa Pamphili, in vista del grande evento di giovedì sera. Usain Bolt  è amato in tutto il mondo non solo per le sue indiscutibili doti atletiche, ma anche per la sua coinvolgente simpatia. Uno che quando cammina sembra che stia ballando, uno che riesce a sdrammatizzare anche negli attimi più carichi di tensione, quelli che precedono il colpo di pistola, in cui la concentrazione deve essere al massimo perché ci si gioca tutto in pochi attimi.

L’appuntamento è allo stadio Olimpico, giovedì 6 giugno. Biglietti a prezzi più che popolari e una serata tutta da gustare.

Giovanni Davide Pontrelli